News

  • Ormai su WhatsApp la privacy sembra quasi un miraggio: i dati delle nostre conversazioni possono finire in mano all’FBI

    Le flash news di Federprivacy Dec 4, 2021 | 07:08 am

    Ormai su WhatsApp la privacy sembra quasi un miraggio: i dati delle nostre conversazioni possono finire in mano all’FBI  Chi era preoccupato per la propria riservatezza usando WhatsApp adesso ha la conferma che la nota app di messaggistica non è proprio lo strumento migliore per scambiare informazioni confidenziali. A dimostrarlo è un documento interno dell’FBI che è stato reso pubblico da Property of the People, associazione che si batte per la trasparenza e i diritti dei cittadini negli Stati Uniti.(Nella foto: Nicola Bernardi, presidente di Federprivacy)Nel documento “Lawful Access” stilato dall’agenzia governativa di polizia federale degli Stati Uniti, e ora pubblicato sul sito di Property of the People, si legge infatti chiaramente che i servizi di intelligence americani sono[…]

    Read more...
  • Il Garante Privacy sanziona un'azienda che conservava e riascoltava le telefonate dei dipendenti del customer care

    Le flash news di Federprivacy Dec 3, 2021 | 15:21 pm

    Il Garante Privacy sanziona un'azienda che conservava e riascoltava le telefonate dei dipendenti del customer care  Non è possibile attivare sistemi con funzioni di controllo a distanza dei lavoratori senza aver adottato tutte le tutele previste dallo Statuto dei lavoratori e dal Codice privacy.Questa la decisione del Garante per la protezione dei dati personali in merito al reclamo di un dipendente di una società di trasporto pubblico che lamentava il monitoraggio del personale tramite il sistema di gestione delle telefonate del call center dedicato al customer care.Nel corso dell’istruttoria, la società aveva giustificato l’utilizzo di tali strumenti tecnologici con la necessità di verificare gli standard qualitativi e di gestire eventuali reclami, precisando di averne informato i[…]

    Read more...
  • Tim nega ad un cliente l’accesso ai tabulati telefonici e scatta la sanzione del Garante Privacy

    Le flash news di Federprivacy Dec 3, 2021 | 15:13 pm

    Tim nega ad un cliente l’accesso ai tabulati telefonici e scatta la sanzione del Garante Privacy  Tim dovrà pagare una sanzione di 150 mila euro per aver negato a un abbonato l’accesso ai propri tabulati telefonici necessario per potersi difendere in sede penale. Lo ha deciso il Garante per la protezione dei dati personali. Con l’accesso ai tabulati, l’abbonato, intestatario di due utenze di cui una in uso ad un’altra persona, intendeva raccogliere informazioni da produrre in un processo penale a sostegno della propria difesa, volta a dimostrare l’estraneità ai fatti che gli venivano contestati. Non avendo ricevuto riscontro alle sue reiterate richieste da parte della Società, si era rivolto al Garante per poter ricevere i[…]

    Read more...
  • La sottrazione di dati dal pc di lavoro lede il patrimonio aziendale e può portare al licenziamento per giusta causa

    Le flash news di Federprivacy Nov 27, 2021 | 16:23 pm

    La sottrazione di dati dal pc di lavoro lede il patrimonio aziendale e può portare al licenziamento per giusta causa  Con la sentenza 33809/2021 depositata il 12 novembre scorso la quarta sezione civile della Cassazione, competente in materia di lavoro, presieduta da Guido Raimondi – ex presidente della CorteEdu – si è occupata del caso di un dirigente commerciale di un’azienda che, al termine del rapporto di lavoro, aveva restituito al datore di lavoro il pc aziendale avuto in dotazione asportando alcuni dati e cancellandone degli altri attinenti e-mail, numeri di telefono ed informazioni su prodotti e metodi di produzione.L’azienda, dopo essersi rivolta ad un tecnico informatico, era riuscita a recuperare alcuni dati cancellati tra i quali una password per[…]

    Read more...
  • Valutazione dei rischi: il modello basato sugli obiettivi e quello basato sugli scenari

    Le flash news di Federprivacy Nov 16, 2021 | 16:14 pm

    Valutazione dei rischi: il modello basato sugli obiettivi e quello basato sugli scenari  Nell’articolo “La valutazione dei rischi a fronte della Norma ISO/IEC 27001:2013, del Regolamento UE 2016/679 e della Norma ISO/IEC 27701:2019” sono stati introdotti alcuni temi sulla valutazione dei rischi confrontando quanto richiesto dalla ISO/IEC 27001:2013, dalla ISO/IEC 27701:2019 e dal REG. UE 2016/679. In questo secondo articolo sul tema si desidera porre l’accento su alcune modalità con le quali può essere condotta la valutazione dei rischi, illustrandole tramite alcuni semplici esempi.(Nella foto: l'Ing. Monica Perego, membro del Comitato Scientifico di Federprivacy)La valutazione dei rischi può essere affrontata secondo approcci diversi; in alcuni casi la combinazione tra più modelli è la[…]

    Read more...
  • Carta Giovani Nazionale: Garante Privacy, sì alla valutazione d’impatto sulla protezione dati

    Gli aggiornamenti del Garante pubblicate sul sito di Federprivacy Dec 3, 2021 | 16:07 pm

    Carta Giovani Nazionale: Garante Privacy, sì alla valutazione d’impatto sulla protezione dati  Via libera del Garante per la privacy alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati (DPIA) nell’ambito del progetto Carta Giovani Nazionale (CGN) trasmessa dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.La CGN è un servizio digitale, accessibile attraverso l’App IO, che permette ai giovani tra i 18 e i 35 anni residenti in Italia di ottenere sconti su manifestazioni culturali, sportive, attività di orientamento professionale, e di accedere all’European Youth Card.La valutazione d’impatto è necessaria nei casi, come quello in questione, in cui il trattamento dei dati personali presenti rischi elevati[…]

    Read more...
  • Sanità: sì del Garante Privacyal Registro nazionale degli impianti protesici mammari

    Gli aggiornamenti del Garante pubblicate sul sito di Federprivacy Dec 3, 2021 | 16:00 pm

    Sanità: sì del Garante Privacyal Registro nazionale degli impianti protesici mammari  Parere favorevole del Garante privacy sullo schema di regolamento che istituisce il Registro nazionale degli impianti protesici mammari. L’Autorità tuttavia ha chiesto al Ministero della salute di apportare alcuni perfezionamenti al testo, per conformarlo complessivamente alla disciplina in materia di protezione dei dati personali.Il Registro nazionale è un importante strumento di monitoraggio clinico ed epidemiologico che censisce gli impianti protesici mammari effettuati in Italia, nell’ambito della chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica. Il Registro – alimentato dai Registri regionali e provinciali - raccoglie dati relativi alla tipologia e alla durata degli impianti, al materiale di riempimento utilizzato e all’etichettatura del prodotto,[…]

    Read more...
  • Il Garante della Privacy ha dato l'ok al test del voto elettronico per gli italiani all'estero

    Gli aggiornamenti del Garante pubblicate sul sito di Federprivacy Nov 27, 2021 | 10:18 am

    Il Garante della Privacy ha dato l'ok al test del voto elettronico per gli italiani all'estero  Al via la sperimentazione del voto elettronico per le cittadine e i cittadini italiani residenti all’estero, grazie al parere favorevole del Garante per la protezione dei dati personali sullo schema di decreto del ministero degli Affari esteri. Si tratta di un primo test per valutare fattibilità e criticità di una futura sostituzione del tradizionale voto via posta con quello elettronico. In questa fase la partecipazione è facoltativa e l’esito della votazione non avrà valore legale, mentre verrà considerato valido il voto tramite scheda cartacea.L’obiettivo del ministero è di valutare l’efficacia e la sicurezza del sistema informatico usato per il voto[…]

    Read more...
  • Copia del Green Pass al datore di lavoro: 'privacy a rischio'. Segnalazione del Garante al Parlamento e al Governo

    Gli aggiornamenti del Garante pubblicate sul sito di Federprivacy Nov 15, 2021 | 05:45 am

    Copia del Green Pass al datore di lavoro: 'privacy a rischio'. Segnalazione del Garante al Parlamento e al Governo  Problemi di riservatezza sul green pass al lavoro. Il Garante della Privacy ha segnalato a Parlamento e Governo alcune criticità, in merito alla possibilità che il lavoratore consegni copia della certificazione verde al datore di lavoro.  Le possibili falle nella normativa in fatto di riservatezza dei dati personali sono contenute in una comunicazione firmata dal presidente dell'autorità Pasquale Stanzione: "Segnalazione al Parlamento e al Governo sul Disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 127 del 2021 (AS 2394), in relazione alla possibilità di consegna, da parte dei lavoratori dei settori pubblico e privato, di copia della certificazione verde, al[…]

    Read more...
  • Pubblica Amministrazione: ok del Garante Privacy alla piattaforma digitale per la notifica degli atti

    Gli aggiornamenti del Garante pubblicate sul sito di Federprivacy Nov 10, 2021 | 15:33 pm

    Pubblica Amministrazione: ok del Garante Privacy alla piattaforma digitale per la notifica degli atti  Parere favorevole del Garante per la privacy sullo schema di decreto che regola il funzionamento della piattaforma per la notificazione degli atti della pubblica amministrazione a cittadini e imprese. Il nuovo sistema, sviluppato per rendere più efficienti ed economiche le comunicazioni aventi valore legale, dovrà comunque garantire la riservatezza dei documenti e la privacy delle persone coinvolte.In base alla bozza di Dpcm, predisposto dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, le pubbliche amministrazioni potranno avvalersi di un’unica piattaforma, gestita da PagoPa, attraverso la quale contattare i soggetti interessati su tre tipologie di domicilio digitale, ovvero indirizzi Pec appositamente[…]

    Read more...

Qualità dei Servizi

Lo Studio di Ingegneria possiede l'Attestato di Qualità dei Servizi come DPO (Responsabile della Protezione dei dati) rilasciato da  associazione iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013.

Mettiti in contatto

Indirizzo: via Flora 42 - 82100 Benevento

Telefono: 0824 1811525

Fax: 0824 1810191

Email: info@focusprivacy.it

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per ricevere le news attraverso la tua email